Cronaca e risultati della settimana

7 Marzo 2016

Settimana intensa quella appena passata. Si è giocato infatti il recupero di prima divisione mercoledì contro l’Azzurra (foto: http://bit.ly/VergaViniCermenate-PolAzzurra). Le ragazze guidate da coach Castagna si sono approcciate alla gara in modo perfetto esprimendo un gioco brillante e, per gli spettatori, divertente. Il risultato di 3-0 è stato un buon innesco per il morale in vista del weekend. Venerdì è stato ancora campionato per la prima divisione. La Verga Vini ha afforntato in casa le ragazze del San Paolo (foto: http://bit.ly/VergaViniCermenate-SanpaoloCantu). Partita non bella da vedere ma giocata senza troppi patemi, che ha permesso a Cermenate di incassare altri tre punti in classifica. Sorte diversa invece per le ragazze della Virtus che nella difficile sfida contro il Rastà non sono riuscite a sbloccarsi. Nonostante i primi due set giocati alla pari nel terzo le ospiti sono crollate, lasciano alle padroni di casa bottino pieno.

Il weekend è iniziato con la semifinale di andata di Under 16 in casa del Longone (foto: http://bit.ly/u16f_semif_Longone-Cermenate). La partita è stata troppo sentita dalle ragazze di Cermenate che nei primi due set sono risultate impacciate e impaurite, lasciando così la possibilità alle padrone di casa di fare il bello e cattivo tempo. Nel terzo set è arrivata la reazione che spinge la formazione di coach Favaro  ad un passo dalla conquista del parziale, ma complici tre errori di fila, le padrone di casa hanno ripreso coraggio e chiuso il set. Ora a Longone basterà conquistare un solo set per passare il turno nella gara di ritorno prevista per martedì 15 a Cermenate, ma le virtussine promettono battaglia!

Nel frattempo a Cermenate le piccole della Under 12 sono andate alla conquista della loro partita: vittoria per 3-0 e soddisfazione da parte di coach Gessaga che dice: “Si vede il lavoro che stiamo facendo in palestra e i miglioramenti in campo ne sono la prova. All’andata avevamo vinto faticando e giocando non benissimo, oggi abbiamo costruito sempre l’azione e abbiamo mostrato un bel gioco”.

Domenica impegnativa per coach Castagna che la mattina alle 10.30, in quel di Lurago Marinone, ha disputato l’andata dei quarti di finale con le ragazze della Under 14. Partita vinta 3-0 ma non senza qualche brivido: nel secondo set infatti le ragazze sono andate in affanno e per la maggior parte del set si sono ritrovate ad inseguire le padrone di casa. Ma alla fine la maggior qualità in battuta ha fatto la differenza!

In casa l’Under 13 ha perso contro il Valbreggia, squadra per la maggior parte composta da maschietti. Le bimbe si sono fatte intimidire e questo fa si che il gioco espresso non sia stato all’altezza degli avversari che hanno vinto così agevolmente 3-0.

Alle 18.30 è toccato alla Under 18 giocare la difficile sfida contro le ostiche avversarie dell’Intercomunale nel match che che valeva l’accesso alla semifinale provinciale [foto: http://bit.ly/QF-Cermenate-Intercomunale]. Al fischio di inizio la concentrazione è massima ma la partenza non è certo di quelle ottimali. Si parte infatti sotto 7-0! Ritrovata la tranquillità mentale le ragazze cominciano a giocare e a recuperare, palla dopo palla, i punti di distacco, fino al sorpasso e alla conquista del primo set. Nel secondo parziale è la formazione di casa a partire forte portandosi avanti 7-1, ma le avversarie rendono la vita difficile alle nostre ragazze rosicchiando punti ad ogni azione. Cermenate però ha una marcia in più e riesce a portarsi sul 2-0. Come già sottolineato l’Intercomunale non è una squadra da sottovalutare e lo dimostra nel terzo set quando sul 7-7 mette il turbo e piazza un break di 10-0. Coach Castagna decide così di dare fiato alle ragazze per il set successivo effettuando cambi che svegliano un po’ le ragazze, ma i punti di differenza sono troppi e il risultato è sul 2-1. Il quarto set è punto a punto, la palla non cade mai per terra dando vita a scambi interminabili. Le ragazze di entrambe le squadre vogliono andare in semifinale e questo da vita al set dal risultato incerto fino alla fine. Si arriva fino al 23-23 a questo punto è Cermenate ad avere la determinazione e la freddezza maggiore per mettere giù gli ultimi due palloni e aggiudicarsi il diritto di giocare mercoledì 9 la semifinale provinciale. “E’ stata una partita dai due volti” dice coach Castagna che prosegue “I primi due set siamo stati perfetti in battuta, abbiamo giocato in maniera varia e le abbiamo messe in difficoltà, il terzo e quarto set la qualità in battuta è calata e loro sono cresciute. Sono una squadra mostruosa in difesa, il loro libero è davvero forte non faceva cadere una palla. Fortunatamente noi abbiamo avuto più cuore e siamo riusciti a vincere. Brave le ragazze a lottare e a crederci fino alla fine!!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Prossimi incontri:

Seguimi su Twitter

Copyright © 1975 - 2019 GS Virtus Pallavolo ASD – Cermenate (CO)